YOGA PER LA TERZA ETA' YOGA PASSIVO

In tutti i casi in cui non è possibile far praticare attivamente le posizioni di Yoga a causa di limitazioni fisiche o mentali gravi, è possibile agire con tecniche di Yoga passivo, il quale comprende passaggi e manualità del massaggio ayurvedico uniti ad alcune asana.

 

Lo Yoga passivo ha dimostrato di essere di grande aiuto anche per entrare in comunicazione con personalità introverse e di tipo autistico. 

 

Per vivere la Terza e la Quarta Età in modo sereno ed equilibrato è importante non assumere un atteggiamento di chiusura nei confronti dei segni causati dal normale processo biologico di invecchiamento.

 

Utilizzare una parte del proprio tempo rinnovando l’interesse e la cura per se stessi, valorizzare le risorse funzionali, riscoprire il piacere di un esercizio fisico adeguato all’età, costituiscono strumenti efficaci per vivere una serena vecchiaia.

 

Le pratiche di Yoga, presentate in forme specificatamente adeguate all’età e alle esigenze particolari di ciascuno, hanno dimostrato di agire sulla totalità dell’individuo e sono risultate essere un mezzo ottimale per mantenere e valorizzare le risorse funzionali psico fisiche delle persone della Terza e Quarta Età.